domenica 1 dicembre 2013

Il grande Gatsby di F.S.Fitzgerald (traduzione Fernanda Pivano)

Copertina di Il grande Gatsby

L'importanza delle traduzioni.
L'edizione di questo romanzo, di cui ho interrotto la lettura è:
Mass Market Paperback 189 pagine
ISBN-10: A000178227
Editore: Silvio Berlusconi Editore (orrore!!!!!)
Traduzione di Fernanda Pivano

Riporto questo link molto interessante inerente le varie traduzioni di questo romanzo.
Qui sono spiegati ampiamenti i motivi che mi hanno fatto interrompere la lettura di questa versione del libro, con la traduzione a cura di Fernanda Pivano.
Ho avuto la sensazione di una scrittura estremamente aulica, sensazione che è stata confermata dall'articolo del link.
Sono state fatte altre traduzioni più "attuali" e forse più rispettose dello stile narrativo di Fitzgerald, e, essendo per me fondamentale non solo la storia ma lo stile in cui questa è scritta, ho ritenuto opportuno provare a leggere una traduzione diversa.
Da qui l'abbandono temporaneo di questa lettura.

Riporto qui una parte dell'articolo linkato:
"La prima traduzione fu firmata da Cesare Giardini nel 1936 con il titolo Gatsby il magnifico. Ma si doveva aspettare il 1950 per Il grande Gatsby di Fernanda Pivano, una traduzione che avrebbe formato generazioni di lettori. Oggi, sessant'anni dopo, con lo scadere dei diritti sulle opere fitzgeraldiane, appaiono finalmente i concorrenti. Il titolo resta lo stesso, ma moltissime sono le decisioni della Pivano destinate a essere obliterate dal tempo. Fra gli editori che si sono lanciati nell'impresa di ripubblicare Fitzgerald, tre sono state le scelte forti. Marsilio ha affidato un'edizione molto accademica (con testo a fronte e ampia introduzione di Gianfranca Balestra) a un docente di traduzione: Roberto Serrai (pagg. 430, euro 24). Feltrinelli ha dato il compito a una scrittrice-traduttrice, lei stessa docente universitaria: Franca Cavagnoli (pagg. 231, euro 8). Minimum fax ha liberato l'estro di uno scrittore: Tommaso Pincio (pagg. 247, euro 12,50). I risultati sono sorprendenti."
http://ilmiolibro.kataweb.it/booknews_dettaglio_news.as…

In seguito alla lettura dell'edizione Minimum Fax ecco il mio commento al libro qui
 
Posta un commento