martedì 13 agosto 2013

L'abitudine di amare di Doris Lessing

Copertina di L'abitudine di amare

Sospensione
Il modo di scrivere è affascinante, Doris Lessing secondo me scrive benissimo ed è tradotta altrettanto bene. Le storie qui raccontate sono a mio parere legate più che dal sentimento dell'amore (come potrebbe lasciar intendere il titolo) da una sorta di sospensione. Le vicende restano in sospeso, o meglio sospese. Sno spaccati che danno delle sensazioni ma mai dei giudizi o delle certezze. Con grande capacità narrativa, a volte fredda e distaccata, seppur appassionata, l'autrice ci porta nei mondi mentali e fisici dei personaggi. Una lettura colta senza essere inaccessibile. In alcuni racconti come "Svago" l'ho trovata crudele nell'evoluzione amara sotto parvenza di commedia. Sono storie che, quasi tutte all'apparenza piacevoli, rivelano una drammaticità intrinseca sottile, che lascia una sensazione di disagio senza farti capire bene cos'è in particolare che te l'ha provocata.
I racconti che ho preferito:
Sott'acqua
Svago
Il testimone
Sapori dell'esilio
Via dall'altopiano
Una strada per la grande città
Posta un commento