domenica 2 settembre 2012

L'allieva di A.Gazzola

Copertina di L'allieva
Se pensate di leggere un thriller cambiate libro...

Certi libri, per piacevoli che siano, non possono essere proprio valutati alla stregua di opere letterarie.
La Gazzola si legge bene, è un mix di giallo e rosa scritto in modo frizzante, la lettura scorre veloce anche se ad un certo punto la figura della protagonista (veramente un po' troppo disastrata e autocommiserativa) diventa noiosa.
E' un libro di quelli che una volta finiti non lasciano nulla, pura letteratura di evasione scritta decentemente. Mi aspettavo molto di più, se non altro una nota maggiormente gialla e thriller, invece il rosa prevale alla grande.
Perfetto per i pigri letterari.
Posta un commento