martedì 17 aprile 2012

Voi non la conoscete di Cristina Comencini

Copertina di Voi non la conoscete

Il dolore 
 
Cristina Comencini nel dolore ci sguazza, soprattutto nel dolore femminile, ma ci sguazza bene.
Ti porta dentro la mente della protagonista e ti fa avvertire il suo dolore sordo.
A teatro ho visto "Due partite" di questa autrice-regista e l'ho trovato dolentemente bello.
Mi pare che Cristina sia molto portata all'analisi del dolore indurito, quello che si pietrifica dentro e ti rovina la vita, Questo breve racconto, il primo che leggo della sua produzione, mi è piaciuto molto.
Posta un commento